Qual è la differenza tra dormire e riposare?



Riposare e dormire sono due facce della stessa medaglia.

Riposare e dormire sono due verbi che ci sembrano molto simili tra loro, eppure esistono sottili differenze tra le due azioni.

Quando parliamo di riposare possiamo
intendere un qualsiasi momento della giornata. Possiamo riposare alle al mattino, dopo pranzo, nel tardo pomeriggio, sempre insomma. Quando
parliamo di dormire, invece, intendiamo al 99% le ore notturne. Dovuta
eccezione fanno poi coloro che lavorano di notte e sono quindi costretti
a dormire di giorno. Tra riposare e dormire c’è anche una differenza di luogo
oltre che di tempo: possiamo infatti riposare in macchina, sul dondolo in giardino, sul divano, su una
poltrona, anche su una sedia se siamo proprio stanchi… Riusciamo a
riposare ovunque, ma quando si tratta di dormire veramente desideriamo
tutti un letto. Se poi quel letto insieme col cuscino è proprio quello
che ci appartiene, quello della nostra solita camera, il sonno
sarà veramente meraviglioso e ristoratore: provare per credere.

Riposiamo
quindi per riprendere le forze, fare una piccola pausa prima di
riprendere a fare quello che stavamo facendo per farlo con più energia.
Dormire, invece, intende proprio l’immergerci nel sonno, non solo però
per recuperare energie ma per ritemprare il corpo. Ognuno di noi dovrebbe dormire
mediamente 8 ore a notte per poter poi affrontare una nuova giornata di
lavoro, studio o qualsiasi altra cosa, nel migliore dei modi. Purtroppo
però, al giorno d’oggi, sono sempre molte di più le persone che
riescono a riposare e sempre meno quelle che riescono anche a dormire.

Da Salus Srl di Saluzzo puoi trovare il Memory Foam che è il più moderno tra i materiali impiegati nella preparazione di un
materasso.
Dotato di una struttura visco-elastica composta da più di un miliardo di
cellule aperte elastiche e traspiranti, è in grado di reagire
rapidamente al calore e alla pressione del nostro corpo con risultati di
comfort mai raggiunti prima. Il risultato è una perfetta culla di
sostegno per la spina dorsale durante il riposo.                    

Salus S.r.l. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento